CLAUDIO PERRI :: L'Artista :: The Artist ::

 

Claudio Perri ha "estratto" dagli scaffali un libro, reperto archeologico nell'Era di Internet, e l'ha "scolpito": sono nati i Liberintro. Quaranta anni di esperienze gli hanno permesso di fondere armoniosamente in queste opere scultura, pittura, grafica ed architettura.
Nel marmo, travertino e legno, Perri ha scolpito forme in continua lotta nello svincolarsi l'una dall'altra, talvolta incrociandosi nel vuoto: il Nulla o l'Assoluto.
Nei disegni ha "scolpito" l'aria con la matita, catturando la luce in una miriade di piccoli cerchi e aggregandoli in inquiete fluttuanti superfici.
Nelle Maceromorfosi, una sorta di pietra serena ottenuta dal macero di giornali, ha modellato archetipi.
Nelle Maceromorfosi le parole sono annullate per raggiungere silenti spazi senza tempo, nei Liberintro le parole sono le venature di un "nuovo materiale" che permette di addentrarsi in nuove eccitanti dimensioni.


mostre ed altre esposizioni

 

Claudio Perri "pulled out" a book from the shelves and he "carved" it: Liberintro are born.
He has recovered the book, an archeological find in Internet Age, giving new life to it.
His 40-years experience allowed him to fuse harmoniously in these works sculpture, painting, graphics and architecture.
In his sculptures of marble, travertine or wood Perri carved shapes that are in a continuous fight to disengage from each other ; sometimes their planes cross the empty space: Nothingness or Wholeness.
In his drawings he "carved" air with the pencil; he captured light into a myriade of little circles and aggregate them into fluctuating and inquiet surfaces.
In his Maceromorfosi he shaped archetypes from a type of "pietra serena" obtained from the maceration of only newspapers.
In the Maceromorfosi the words are oblitered to reach silent and timeless space . In the Liberintro the words of the book are the veins of new carving material allowing the artist to discover new exciting dimensions

more info




inizio pagina - top